Pixel Facebook a cosa serve

da | 26 Lug 17 | Strategie di Marketing Digitale | 0 commenti

Il Pixel Facebook è uno degli strumenti fondamentali per impiantare una buona strategia di marketing .

Oggi Facebook è ben più,secondo il mio parere,che un semplice social di intrattenimento. Negli anni è cresciuto delineando sempre di più la sua caratteristica pubblicitaria.

Se infatti lo sai usare Facebook è un arma potentissima per diffondere il tuo business e per rendere visibili i tuoi prodotti o i tuoi servizi.

In questo articolo ti parlo del pixel facebook spiegandoti soprattutto cosa è e soprattutto perché è così importante usarlo. Inoltre usare il pixel è fondamentale e alla base per una corretta strategia digitale.

1.Cosa è il Pixel Facebook

Forse ti sarai spaventato dall’idea di questo Pixel,semplicemente perché non ne conosci realmente la natura.

Il Pixel non è altro che è un codice di programmazione(HTML e Javascript) che hanno generato i programmatori di Facebook, che ti dà la possibilità di sapere anche quando i tui utenti escono fuori dal social dove vanno e cosa cliccano.

Dove lo trovo?

IlPixello trovi nell’area della Gestione inserzioni,basta andare nella parte in alto a sinistra dello schermo e premere sulle tre striscette come indicato dall’immagine sotto con la freccia

Pixel Facebookti si aprirà un menu a tendina e li potrai cliccare sulla voce Pixel, ti ritroverai una schermata dove troverai tre tasti, premi quello chiamato “Configura il Pixel”come cerchiato dall’immagine 

ti si aprirà una finestra e tu devi cliccare su copia e incolla il codice, aprendola vedrai il tuo codice.  

Dove installarlo?

A questo punto puoi cliccare sopra il codice e voilà il tuo codice è copiato,ora ti tocca solo installarlo, già ma dove lo devi istallare?

Il Pixel va installato sulla head vale a dire la testata del tuo sito internet .

Hai Word press? Ecco dove istallarlo 

Se vedi la foto è esattamente qui nel punto segnato in giallo che lo devi incollare (fra la parola “head” e la parola “meta”) questa è una parte del codice del file “header php.”che puoi trovare nella voce aspetto Editor del pannello WordPress.

Metodo più semplice per chi ha paura di fare guai ad agire sul codice.

Vai nel tuo sito Word Press e alla voce Plugin cerca ed installa il plugin dal nome Pixel your site .

Una volta installato non devi fare niente altro che andare sulla prima scheda dal nome“Facebook Pixel”e immettere nel punto segnato dalla foto sotto il tuo Id Pixel(che spero tu saprai dove reperire, se non lo sai devi ritornare in Facebook nella sezione gestione inserzioni e alla voce Pixel troverai, guardando verso la parte destra del tuo schermo, il pixel ID )lo inserirai esattamente nel punto,dove io ho volutamente cancellato il mio, per una questione di privacy.

2.Perché è importante installarlo ?

Quando installi questo codice nel tuo sito, sarai in gradi di poter osservare una serie di movimenti e di segnali che ti evidenzierà;

  • vale a dire ti permetterà di catturare le persone che visitano una qualsiasi pagina del tuo sito web,
  • di poter utilizzare queste persone come destinatari delle tue pubblicità su Facebook,
  • in ultimo e non senza meno importanza se opportunamente modificato,è anche in grado di tracciare e monitorare le Conversioni (ma di questo ce ne occuperemo a breve)

Puoi capire quanto possa essere utile questo strumento perché,come ho già detto, la maggior parte delle persone che visita il tuo sito spesso lo abbandona senza compiere nessuna azione utile per il tuo business e senza farvi più ritorno, e questo è male!

Insomma anche se queste persone sono interessate, tanto da essere arrivate a visitare il tuo sito web, magari non ti contattano per chiedere informazioni, oppure non ti lasciano un recapito email o telefonico a cui ricontattarli, o ancora non acquistano nessuno dei tuoi prodotti e/o servizi.

Ecco proprio per porre rimedio a queste mancanze di possibili clienti che vanno persi per sempre, puoi appunto utilizzare il Pixel di Facebook

In questo modo potrai potenziare il Facebook Ads sfruttando un sistema che viene chiamato “Retargeting“(oRemarketing),ma anche di questo ce ne occuperemo a breve.

In parole povere consiste nel proporre annunci pubblicitari specifici e mirati a chi è già stato esposto in precedenza al tuo marketing e quindi conosce già la tua azienda (o attività).

Se seguirai questi mie piccole indicazioni,potrai controllare con professionalità e più precisione tutti i movimenti delle persone che escono da Facebook per finire su quale spazio,che sia un sito o una landing page di tua proprietà.

Spero di esserti stata utile Alla prossima !

Hai messo in pratica questi miei suggerimenti ma vorresti essere guidato,forse potrebbe interessarti una chiacchierata con me ed un mio aiuto. Se vuoi puoi contattarmi cliccando qui sotto.

🙂

Contattami

 

Consulente - Esperta in Comunicazione Digitale, si occupa dal 2013 di Strategie di Marketing Digitale

È dal 2004 Web Designer e progetta Landing Page specifiche per aiutare i professionisti a convertire più facilmente gli utenti in clienti, e per incentivare le aziende a vendere i loro prodotti sul web.

È dal 2015 Social Media Manager per diverse realtà professionali curando anche tutti gli aspetti per aiutarli a presenziare al meglio sul web.

Da più di 15 anni è anche formatore, ha fondato Strategie Digitali Produttive con l’obiettivo di guidare i professionisti e dipendenti aziendali verso una formazione completa del Web Marketing, che li aiuti a definire da soli, la strategia di marketing digitale più adatta per far emergere il proprio business.
Federica Macrì

Per i miei progetti uso sempre SiteGround Scoprilo qui!

Il Blog ….

"Se devi scrivere tanto per essere sul web, non lo fare.

Se non hai di ché scrivere e soprattutto non hai esperienza, fermati un momento, leggi, interessati ai tuoi argomenti, e soprattutto formati. Vedrai che a mano a mano crescerai e con te anche i tuoi contenuti ....."

Federica Macrì - Consulente di Web Marketing

Seguimi sui Social